VIDEO/ Novellino non vede l’ora: “Avellino, ti darò le mie certezze”

2 dicembre 2016

Dal Partenio-Lombardi – L’uomo della svolta. Walter Novellino si presenta sulla soglia dell’esordio contro l’Ascoli con l’obiettivo di risollevare un Avellino depresso dopo il sonoro 3-0 incassato a Cesena. Esperienza e carisma da vendere da parte del tecnico biancoverde dal quale non si pretende la bacchetta magica, ma almeno di riordinare le idee in campo.

“Ho ricevuto disponibilità da parte di tutti, anche se è un fatto ovvio quando avviene un cambio di allenatore” ha esordito in conferenza stampa l’ex trainer del Modena. “La squadra sta bene fisicamente – ha aggiunto – i calciatori devono capire di trovarsi in una piazza importante e a loro cercherò di trasmettere i miei stimoli e la voglia di ottenere risultati. Le qualità ci sono e la disponibilità che i ragazzi mi hanno mostrato mi lascia ben sperare”.

4-4-2 immediato per Novellino che in questi giorni ha radiografato la rosa a sua disposizione. Riabilitazione in vista per qualche elemento impiegato poco e che già domani potrebbe fornire il suo apporto nell’undici titolare. “Jidayi deve raggiungere una condizione fisica ottimale e sono sicuro ci darà una grossa mano – ha detto Novellino – Donkor lo volevo già quando ero al Modena come terzino destro ma può giocare anche a sinistra. Bidaoui ha grande qualità. Domani ho bisogno di questi calciatori”.

Dunque Jidayi torna in mezzo al campo e la coppia Donkor-Bidaoui sulla catena di sinistra. L’impiego del ghanese sulla corsia mancina sarà la vera e propria novità di Novellino che, oltre la tattica, ha ricordato: “C’è bisogno prima di tutto di serenità, sta a me dare sicurezza al gruppo”. Gonzalez rimarrà a destra perché “è l’unica soluzione che abbiamo lì, devo dargli certezze e lui deve imparare a proporsi di più, non è il suo ruolo, ha fatto sempre il centrale”.

Si va dunque verso un Avellino disegnato così con i contorni del 4-4-2: Radunovic in porta; Gonzalez e Donkor rispettivamente a destra e sinistra con Djimsiti e Perrotta in mezzo; a centrocampo sugli esterni Belloni e Bidaoui con Jidayi che dovrebbe essere affiancato da D’Angelo; in avanti il duo Castaldo-Ardemagni.

Avellino Calcio – I convocati di Novellino per l’Ascoli