VIDEO / Avellino Calcio – Mercato, Taccone: “Tratto Bidaoui e non mollo Falco”

4 luglio 2016

Claudio De Vito – Consueto summit del mattino in Corso Vittorio Emanuele per fare il punto sulle trattative di mercato. A casa Taccone c’erano il co-patron Michele Gubitosa e il direttore sportivo Enzo De Vito che hanno ricevuto l’entourage di Soufiane Bidaoui, attaccante esterno ex Crotone per il quale l’Avellino ha sferrato l’offensiva.

“Ho condotto una trattativa importante questa mattina ma non tutto è definito – rivela a tal proposito Walter Taccone al microfono di Irpinianews – il ragazzo deve essere ascoltato dal suo procuratore, gli abbiamo formulato un’offerta che noi riteniamo allettante anche se il calciatore è abituato a ben altre cifre”.

Bidaoui sarebbe la pedina da collocare sulla sinistra del tridente. Quella di destra invece potrebbe essere Mattia Aramu del Torino. “Non c’è solo lui – afferma Taccone – c’è un altro elemento ancora più forte ma non vorrei tirare fuori nomi perché poi qualcuno arriva e inquina il mercato alzando il prezzo. Lavoriamo per acquistare due esterni d’attacco titolari, diciamo così. Ad oggi – aggiunge – abbiamo 25 titolari, la squadra al 90% è completa e credo che poche società al momento possano vantare una situazione del genere”.

Confermati e partenti. “Per Gavazzi ho rifiutato tre offerte dalla Serie A, è un nostro punto fermo – confessa il presidente del club biancoverde – Visconti viene con noi in ritiro poi si vedrà. Le uniche incertezze sono Sbaffo e Tavano. Ciccio ha tre-quattro richieste”.

Falco al Benevento sembra ormai fatta ma Taccone frena con tono sibillino: “Non sono convinto che vada al Benevento. Resta un nostro obiettivo”. Nei piani di Taccone infatti ci sarebbe un rilancio per il folletto del Bologna che chiederebbe un ingaggio di 180.000 che il Benevento ha doppiato offrendogli circa 350.000 euro.

(A breve il video dell’intervista)

 

 


Latests News

Castagneto in fiamme a Montoro, allertata la Protezione Civile

Castagneto in fiamme a Montoro, il sindaco Mario Bianchino allerta

23 febbraio 2019

“Memoria e pace”, Fontanarosa ricorda le vittime delle Foibe

In un’atmosfera di grande partecipazione e commozione si è tenuto

23 febbraio 2019