VIDEO/ Avellino Calcio – Djimsiti: “Abbiamo reagito ma ora dobbiamo svoltare”

14 marzo 2017

Dal Partenio-Lombardi, Claudio De Vito – Berat Djimsiti è pronto a riprendersi il posto da titolare in difesa dopo la squalifica di un turno per l’espulsione rimediata contro il Perugia. L’Avellino ha bisogno anche del suo apporto per riprendere la cavalcata salvezza, fortuna costruita sulla solidità del reparto difensivo crollata a partire dalla partita con i grifoni.

“Abbiamo subito troppi gol nelle ultime due partite – ha ammesso il gigante albanese – contro lo Spezia però si è vista una reazione. Siamo stati sfortunati ma ora guardiamo avanti perché dovremo affrontare una partita importante per la nostra stagione”.

Al Partenio-Lombardi arriverà il Novara dell’ex Andrej Galabinov che sarà preso in consegna proprio da Djimsiti per un duello fra titani. “Sinceramente non penso al mio avversario – confessa – mi preparo per la mia prestazione personale. Bisogna rispettare tutti i calciatori non soltanto Galabinov”. Perché la Serie B “fisicamente è più dura della Serie A con attaccanti che a livello fisico sono più strutturati”.

Salterà con l’Albania la sfida contro l’Italia del 24 marzo a causa dell’espulsione del novembre scorso contro Israele. Djimsiti però potrebbe essere ugualmente convocato dal ct Gianni De Biasi per l’amichevole di quattro giorni dopo contro la Bosnia di Edin Dzeko. “Non so se il mister mi chiamerà – spiega il gigante di proprietà dell’Atalanta – penso solo all’Avellino ora”.