VIDEO / Avellino Calcio – Tesser: “Ascoli solido. Insigne ok, comunicazione affrettata”

11 marzo 2016

Dal Partenio-Lombardi – E’ il momento della riscossa per recuperare il terreno perduto. Attilio Tesser non dà adito ad altre interpretazioni alla vigilia della trasferta di Ascoli.

“Ho visto tanta volontà di far bene in settimana da parte del gruppo – ha spiegato il tecnico biancoverde – c’è la consapevolezza di poter invertire il trend nelle ultime partite. L’Ascoli è una squadra tosta e aggressiva, di grande fisicità soprattutto in attacco con Cacia e Petagna. La difesa è esperta e solida a prescindere dalla presenza o meno di Milanovic”.

A sorpresa Roberto Insigne sarà della partita dopo l’infortunio muscolare di ieri. Solo spavento per il fantasista biancoverde come ha sottolineato Tesser. “E’ stata data una comunicazione un po’ affrettata” è stato il monito del trainer veneto indirizzato evidentemente allo staff medico. “Insigne – ha aggiunto – non ha avuto problematiche muscolari, ha effettuato soltanto un movimento violento con la gamba. Ha avuto paura ma oggi ha svolto tutto l’allenamento a pieno regime. E’ a disposizione”.

Out invece Angelo D’Angelo che probabilmente salterà la sua ultima gara. “Si è sottoposto a diverse ecografie – ha detto Tesser – non ha nulla a livello muscolare. E’ andato oltre quello che poteva dare al rientro dopo un mese e ora sta svolgendo lavoro differenziato perché non si sente al top della condizione”.

Contro l’Ascoli si va verso lo stesso undici opposto allo Spezia. “A sinistra nessun ballottaggio: ci sarà Visconti – ha rivelato Tesser – Jidayi a centrocampo? Ha bisogno di rifiatare più di Arini in verità. E’ una soluzione che ho preso in considerazione sinceramente, ma potrò perseguirla solo quando tornerà D’Angelo. In attacco mi aspetto molto da Castaldo e Mokulu, sulla trequarti ho ampia scelta”.