VIDEO/ 80 anni dei Vigili del Fuoco, Sibilia e Candiani: “Festa nel ricordo del terremoto dell’80”

30 marzo 2019

Renato Spiniello – Partono da Avellino, nel ricordo del terribile sisma del 1980, le celebrazioni in onore degli 80 anni dei Vigili del Fuoco, tra le numerose autorità civili e militari accorse al teatro “Carlo Gesualdo” per l’esibizione della banda nazionale dei caschi rossi ci sono anche i Sottosegretari all’Interno Carlo Sibilia e Stefano Candiani.

Il primo, avellinese, sente particolarmente l’emozione del festeggiare in casa un anniversario così importante. “Oggi da Avellino, dall’Irpinia, arriva un bel segnale di unione – commenta – abbiamo tutti da imparare dal corpo dei Vigili del Fuoco che non hanno paura e neanche gli onesti devono averne per andare avanti”.

Il suo omologo Candiani, al quale il Ministro Matteo Salvini ha conferito la delega ai Vigili del Fuoco, precisa: “In Legge di Bilancio abbiamo aggiunto 1.500 unità per incrementare l’organico dei caschi rossi, certo dovranno essere formati, ma dal 2020 saranno operativi anche in Campania e anche in Irpinia. La scelta di Avellino? Nella tragica stagione dell’80 tutta Italia si è stretta attorno a questa terra e in quell’occasione i pompieri hanno dimostrato quanto siano connessi al territorio e quanto siano importanti per il soccorso tecnico urgente”.