Viaggia con l’eroina nello stomaco, arrestato a Trento un nigeriano residente ad Avellino

Viaggia con l’eroina nello stomaco, arrestato a Trento un nigeriano residente ad Avellino

26 febbraio 2019

La Guardia di Finanza di Trento ha arrestato un “corriere-ovulatore” che nello stomaco nascondeva 76 ovuli termosaldati contenenti eroina purissima, per un peso totale di circa un chilo.

Le Fiamme Gialle lo hanno intercettato alla stazione di Trento: il 26enne, cittadino nigeriano residente ad Avellino, era sceso dall’Eurocity partito da Monaco e diretto a Bologna per il breve tempo di una sigaretta. Tanto è bastato al cane antidroga Aipol, per fiutare la sostanza nascosta nel suo stomaco.

Il ragazzo è risalito a bordo del treno. I finanzieri di Trento hanno allertato la Polizia Ferroviaria di Verona, dove il corriere è stato fatto scendere ed accompagnato in ospedale.

Le radiografie hanno confermato i sospetti e, dopo le cure del caso, il ragazzo è stato trasferito al carcere della città veneta.