Via i gazebo dal Corso, Tomasone: “Copriremo i buchi. In primavera il nuovo arredo”

Via i gazebo dal Corso, Tomasone: “Copriremo i buchi. In primavera il nuovo arredo”

6 febbraio 2018

Marco Imbimbo – “Finalmente sono stati rimossi quasi tutti i gazebo”. L’assessore all’Urbanistica, Ugo Tomasone, non nasconde la propria soddisfazione per il restyling del Corso che procede a ritmi spediti. Quasi tutti i gazebo sono stati ormai tolti e, il salotto buono della città, ha già preso un nuovo volto, ma siamo solo nella prima fase delle intervento.

Intanto, l’esponente della Giunta Foti, precisa anche su quei buchi nella pavimentazione che ora sono visibili, laddove una volta c’erano i pali dei gazebo. “Verranno ri-posizionati i pezzi di pavimentazione che noi andremo a togliere quando saranno piantati gli alberi. Andremo a riutilizzare il materiale, riciclandolo quindi ed evitando di acquistare nuove pietre. Appena cominceranno le opere per la rimozione della pavimentazione finalizzata alla piantumazione degli alberi, le pietre tolte verranno riposizionate dove ora sono state rimosse. Ci troviamo, al momento, in una fase transitoria dei lavori – sottolinea Tomasone. I buchi che ci sono attualmente verranno presto coperti”.

Per quanto riguarda, invece, il nuovo arredo del Corso, i lavori partiranno tra venti giorni. Verranno realizzate dodici postazioni verdi, aiuole con alberi e fiori, ma anche sedute, che contribuiranno a dare un nuovo volto al Corso e renderlo più colorato. “A breve partiremo con il nuovo intervento – spiega Tomasone. Stiamo rispettando il cronoprogramma e, in primavera, il Corso avrà il suo nuovo arredo”.