“Vi mostriamo il Tunnel, anzi no”. Dietrofront Comune, slitta il tour. E la città attende il Ponte

“Vi mostriamo il Tunnel, anzi no”. Dietrofront Comune, slitta il tour. E la città attende il Ponte

30 maggio 2018

Marco Imbimbo – Doveva essere a tutti gli effetti una presentazione del Tunnel, attesa da 11 anni, con tanto di tour organizzato per gli operatori di informazione.

Questa mattina, infatti, era in programma una visita guidata all’interno del sottopasso che collega piazza Garibaldi a via San Leonardo. Un tour organizzato dal Comune di Avellino per mostrare alla cittadinanza, tramite gli operatori dell’informazione, lo stato dei lavori. Tutto era pronto con tanto di richiesta di comunicazione preventiva dei giornalisti che avrebbero seguito l’evento.

Poi il dietrofront improvviso. Ieri, dal Comune di Avellino, parte una nuova comunicazione: “A causa di problemi di natura tecnica, l’incontro è rimandato a nuova data“. Questa la sintetica spiegazione del cambio di programma.

Nulla da fare, quindi, d’altronde non stupisce nemmeno quel generico “nuova data”. Sono 11 anni, infatti, che il completamento dell’opera viene posticipato a data da destinarsi.

Così come non si conosce ancora la data di riapertura del Ponte della Ferriera. Ironia della sorte, tra l’altro, la visita guidata nel Tunnel si sarebbe dovuta tenere oggi, in un giorno particolare: il 30 maggio, a sei mesi esatti da quella data di riapertura fornita lo scorso mese di agosto quando, l’assessore ai Lavori pubblici, Costantino Preziosi, annunciò la chiusura del ponte per consentire il completamento del Tunnel.

“Entro il 30 novembre riaprirà”, furono le sue parole nel corso di quella conferenza stampa. Niente da fare anche in questo caso. Una nuova data non è stata fornita. L’unica certezza che ha la città è che il Tunnel va completato entro la fine dell’anno, altrimenti si corre il rischio di perdere i finanziamenti dell’opera. Fino al 31 dicembre, quindi, sarà un continuo “a data da destinarsi”.