Vertice del centrosinistra senza i festiani: tutto rimandato a venerdì

Vertice del centrosinistra senza i festiani: tutto rimandato a venerdì

24 luglio 2018

Renato Spiniello – L’ormai ex armata di Nello Pizza si riunisce ma all’appello manca – come aveva lui stesso ipotizzato sulle nostre colonne – Gianluca Festa, oltre che gli altri due consiglieri eletti tra le fila di “Davvero” e alcuni esponenti della lista democrat.

Gli sconfitti del turno di ballottaggio del 24 giugno, a poco più di una settimana dall’elezione del Presidente del Consiglio Comunale, continuano a tentare di trovare la quadra sul nome da sussurrare all’Aula.

Al vaglio restano le ipotesi Ugo Maggio (“il miglior profilo da proporre” secondo l’ex vicesindaco di Pino Galasso), Stefano La Verde ed Ettore Iacovacci. Ma tra le fila della larga coalizione si continua a vociferare con insistenza anche il nome dello stesso Nello Pizza, alfiere della recentissima campagna elettorale.

Ma tra chi, come i festiani, che continuano a invocare autonomia e chi, i popolari, che invece hanno preferito rispedire la palla al mittente, ovvero al sindaco Vincenzo Ciampi, difficilmente si estrarrà un nome unitario dal cilindro delle ipotesi.

Intanto il vertice è rimandato a questo venerdì, probabilmente solo per l’ennesima fumata nera.