Verso le Regionali – La Lega lancia la sfida e pensa ad un proprio candidato per la carica di Governatore

Verso le Regionali – La Lega lancia la sfida e pensa ad un proprio candidato per la carica di Governatore

16 febbraio 2020

Michele De Leo – La Lega lancia la sfida in Irpinia e in Campania. Sono giorni cruciali per il partito guidato da Matteo Salvini, protagonista di una serie di iniziative per rafforzare la presenza nella provincia di Avellino e, soprattutto, in una regione che si avvia al voto nella prossima primavera. Dopo la campagna di tesseramento nella città di Avellino – con i gazebo lungo Corso Vittorio Emanuele – oggi i vertici del partito sono ad Ariano per raccogliere ulteriori adesioni. Domani, poi, è in programma un’iniziativa presso il Viva Hotel di Avellino, in attesa della tappa napoletana dell’ex Ministro degli Interni. I buoni risultati della campagna di tesseramento – i vertici provinciali del partito parlano di vero e proprio “boom” – inducono a guardare avanti con fiducia, verso un appuntamento con le urne che potrebbe portare un leghista sullo scranno più alto di palazzo Santa Lucia. Sarebbe questo, infatti, l’obiettivo cui stanno lavorando Matteo Salvini ed i vertici del partito e che dovrebbe essere illustrato nel corso della visita del segretario a Napoli. L’ex titolare degli Interni ha evidenziato – attraverso un’intervista a Il Mattino – che si starebbe guardando oltre la candidatura di Stefano Caldoro, pur confermando la sua stima nei confronti dell’ex Governatore. Salvini fa riferimento a persone della società civile che potrebbero essere coinvolte in un grande progetto di centrodestra e, in tal senso, l’ex rettore dell’Università di Salerno Aurelio Tommasetti – anche se già candidato con la Lega alle ultime elezioni europee – pare sempre più in pole per contendere al governatore uscente Vincenzo De Luca la leadership della Regione. Lo stesso Salvini, però, ha chiesto una valutazione più ampia ed approfondita sul candidato allo scranno più alto di palazzo Santa Lucia, anche per verificare la possibilità di arrivare all’appuntamento elettorale con una coalizione compatta, tale da centrare l’obiettivo della vittoria. In attesa della visita di Salvini a Napoli, l’appuntamento clou per la Lega è in programma domani pomeriggio presso il Viva Hotel di Avellino, quando si comincerà a discutere del futuro del partito in vista dell’inaugurazione della sezione provinciale – dovrebbe essere in programma a marzo, peraltro con la presenza dello stesso Salvini – e delle strategie in vista delle elezioni regionali. L’appuntamento “Irpinia, Campania, futuro” vedrà la presenza dei Senatori Ugo Grassi – eletto nelle fila del Movimento Cinque Stelle e recentemente transitato nella Lega – Caludio Barbaro e Pasquale Pepe, nella sua veste di coordinatore della Lega di Avellino, e l’ex rettore Tommasetti. Chiuderà i lavori il coordinatore regionale della Lega Nicola Molteni.