Verdura e frutta di stagione: cosa mettere nel carrello a giugno

Verdura e frutta di stagione: cosa mettere nel carrello a giugno

3 giugno 2016

Con l’arrivo dell’estate la tavola degli italiani si riempie di tanti e gustosi prodotti del territorio, dalla frutta alla verdura, che portano ampia varietà, sapori e colori nei piatti. A partire dal mese di giugno, infatti, è possibile rintracciare un ventaglio di alimenti di stagione molto ricco, soprattutto con le temperature calde che hanno anticipato la loro maturazione.

E’ sempre più diffuso il desiderio e condivisa la necessità da parte dei consumatori di adoperare, nella preparazione delle proprie pietanze, prodotti relativi al periodo dell’anno, a garanzia di massima qualità e freschezza. Soprattutto nel periodo estivo gli esperti consigliano non a caso di incrementare il consumo di frutta e verdura fresche, soprattutto per assicurare al proprio organismo il necessario fabbisogno vitaminico e di idratazione.

Quali sono dunque i vegetali e la frutta rintracciabili nel mese di giugno e sicuramente di stagione?

Per gli amanti dei contorni, fritti, al forno, in padella, sott’aceto o sott’olio, ecco le regine della tavola. Melanzane e zucchine finalmente giungono in cucina sicuri che non siano più surgelate. Se le prime sono ricche di proprietà antiossidanti, fibra e acido folico, e ottime tanto per piatti ricchi e sfiziosi quanto alla griglia con un filo di olio d’oliva, le seconde garantiscono un buon apporto di potassio e vitamine A e C e un basso valore calorico e sono amate da grandi e piccoli in mille modi, senza dubbio anche in pizzeria per una sfiziosa frittura all’italiana.

Si va sul sicuro in questo periodo anche con verdure crude con lattuga, ravanelli, rucola, sedano, ma anche con asparagi, cicorie, fave, piselli, carote e fagiolini. Tutti ottimi ingredienti per chi ama mangiare sano e leggero, spesso in piacevoli insalate miste ad accompagnare un secondo.

Passando poi alla frutta, fortemente indicata durante la stagione calda per l’apporto di zucchero, sali minerali e acqua, ci sono le ciliegie, di cui il territorio irpino è molto ricco, le amarene, le nespole, le albicocche, le pesche, le fragole.

La frutta rappresenta inoltre una sana abitudine alimentare per chi soffre di attacchi di fame. Ricca di fibre, è in grado si assicurare in maniera rapida il senso di sazietà, evitando merende e prodotti dolciari complessi e sicuramente più grassi.

La frutta della stagione estiva è ideale per comporre una ricca macedonia, fresca e salutare, ma è anche consigliata per una buona tintarella. La frutta dal colore arancione, in particolare le albicocche, infatti, contengono un elevato livello vitamina A e di carotenoidi utili per la produzione di melanina e nella protezione della pelle.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.