VD/L’impegno di Confcommercio per il rilancio della filiera edilizia

3 giugno 2014

La vecchia direttiva 89/106 prodotti da Costruzione ha lasciato definitivamente il posto al nuovo regolamento 305/11 entrato in vigore nel luglio 2013.
Per divulgare la nuova normativa europea Ascomed, associazione commercianti di materiali edili di Confcommercio, ha organizzato venerdì sei giugno, dalle ore 9,00 alle 13,30, presso la sala formazione della Camera di Commercio di Avellino un convegno di caratura nazionale per informare gli addetti ai lavori sulle principali novità introdotte dal regolamento.
“E’ un’occasione importante – dice Giulio De Angelis presidente Ascomed Avellino e componente di giunta con delega per il Mezzogiorno Federcomated – dove avremo la fortuna di aprire una riflessione su tutta la filiera edilizia in Irpinia confrontandoci con il presidente nazionale della federazione dei commercianti edili, Giuseppe Frieri e l’Avvocato Tiziana Tomei, tra i maggiori esperti della 305 che presenterà tutte le integrazioni e i decreti attuativi della legge”.
Il nuovo regolamento europeo introduce la corresponsabilità dei soggetti della filiera dell’edilizia nella distribuzione e montaggio dei materiali edili, obbligando i commercianti ad una dichiarazione aggiuntiva rispetto al passato nella vendita ed installazione di opere e manufatti edili. “La commercializzazione dei prodotti edili è un punto di partenza. E noi vogliamo essere rispettosi e garanti di una legge che impone qualità. Per questo motivo – afferma De Angelis – vogliamo parlare e divulgare meglio il regolamento 305/2011. La nostra è una sfida di qualità, diciamo venite a controllarci, perché abbiamo il dovere di rispettare i soldi dei clienti e la loro sicurezza. Siamo imprenditori, certo, ma non ci esimiamo anche da un messaggio di tipo sociale. Non vogliamo che si abbia una visione distorta del commerciante, siamo consapevoli del nostro ruolo”.

Proprio per questo motivo, assume grande rilevanza l’appuntamento del 6 giugno, quando in Irpinia saranno presenti i vertici nazionali di Federcomated, Confcommercio, Sercomated e Movimento Difesa del Cittadino. Inoltre, oltre ai saluti del sindaco di Avellino, Paolo Foti, e del presidente della Camera di Commercio, Costantino Capone, interverranno: l’avvocato Tiziana Tomeo, esperta della normativa; Giuseppe Frieri, presidente Federcomated e Eufemat; Rodolfo Girardi, presidente nazionale Federcostruzioni; Francesco Luongo, vice presidente nazionale Mdc; Luca Berardo, presidente Sercomated; Gabriele Nicoli, vice presidente Sercomated.
L’evento di venerdì è stato sponsorizzato da due grandi ditte, ovvero la Telecom e la Mapei del presidente nazionale di Confindustria. (di R.Iandiorio)

Guarda il video