VD-FT/Teatro, Calcio e Basket: la nuova squadra che va in rete

9 giugno 2014

Guarda le foto

Calcio, Basket, Teatro. I tre cavalli vincenti del nostro territorio fanno squadra per andare oltre il proprio circuito ed allargare ad un pubblico più ampio la propria proposta con una iniziativa unica nel suo genere.
E quando lo sport e la cultura si sposano in un progetto valido l’esito non può che essere favorevole. “In un contesto economico non dei più esaltanti – spiega il presidente del Teatro Carlo Gesualdo, Luca Cipriano – è giusto che tre realtà che invece hanno fortuna, vadano esaltate e promosse cercando di dare una opportunità in più alle famiglie che vivono in questo particolare periodo storico” .
Il risultato tangibile di questo obiettivo è dato dalla partnership che vede come protagonisti il massimo comunale della città capoluogo, l’Associazione sportiva Avellino 1912 e la Società Sportiva Felice Scandone, i quali hanno pensato di agevolare la campagna abbonamenti con una promozione del 10%. Tutte le persone che si abboneranno alla XIII stagione del Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino, che sarà presentata alla città il prossimo venerdì 13 giugno, avranno la possibilità di seguire la nuova stagione sportiva dell’Avellino Calcio o della Sidigas Scandone con uno sconto sul prezzo dell’abbonamento, valido per ogni settore dello stadio “Partenio – Lombardi” e del Palasport “Giacomo Del Mauro”. La promozione è valida anche per tutti gli abbonati alla passata stagione del Teatro “Gesualdo”. Allo stesso modo, chiunque si presenterà ai botteghini del Teatro “Gesualdo” di Avellino con l’abbonamento della nuova e della passata stagione del campionato di calcio e di basket, potrà sottoscrivere l’abbonamento alla XIII stagione del Teatro comunale irpino con lo sconto del 10% sia per la platea che per la galleria.
“Siamo contenti di questa sinergia che rafforza ancora di più la rete delle eccellenze che operano sul territorio irpino promuovendo la città e la provincia al di là dei propri confini geografici veicolando valori che accomunano il mondo della Cultura e dello Spettacolo a quello dello Sport – aggiunge Cipriano”.

“Molteplici sono le ragioni per le quali occorre “mettere in rete” il mondo dell’eccellenza sportiva avellinese – e questa con il teatro – perché molteplici sono le analogie e le similitudini che vi si possono individuare: oltre le comuni esigenze di spettacolarità che costitutivamente cercano di soddisfare, v’è soprattutto la necessità di irrobustire e trasmettere la cultura sportiva – con il corredo di valori e norme di cui essa è portatrice – e l’opportunità, legata a questo connubio, per la città di Avellino e l’Irpinia intera, di trasferire un messaggio positivo di unità, corresponsabilità e solidarietà – spiega il presidente dell’A.S. Avellino 1912 Walter Taccone”.

“E’ un grande onore per me rappresentare la Sidigas Avellino in una cornice così prestigiosa. La creazione di una collaborazione che coinvolge alcune tra le migliori espressioni della città di Avellino non può che offrire vantaggi per noi, ma soprattutto, per i nostri spettatori e concittadini, che restano la forza vitale di questa terra – sottolinea Marco Aloi, direttore operativo della Società sportiva Felice Scandone – Come Sidigas, non possiamo che essere felici di far parte integrante di questa rete di eccellenze irpine. Questo sarà solo una delle prime iniziative volte ad un maggior coinvolgimento della città nei confronti del nostro sport. Ci aspettiamo un importante riscontro”.

Inoltre da stamattina è in rete l’hashtag #passioninreteAV per promuovere sui principali social network e sul web il claim dell’iniziativa, che sarà declinato anche su tutti i mezzi di comunicazione di Teatro, Calcio e Basket.