Variante di Grottaminarda, risolto il contenzioso con l’impresa. Pronto il nuovo progetto

Variante di Grottaminarda, risolto il contenzioso con l’impresa. Pronto il nuovo progetto

13 ottobre 2017

Si avvia a soluzione la vicenda legata alla riapertura della Variante di Grottaminarda per il collegamento con il casello autostradale dell’ A16 Napoli-Bari.

Il consigliere provinciale delegato alla Viabilità e Infrastrutture per gli ambiti Nord e Ovest, Giovanni Romano, con il dirigente dell’Area Tecnica dell’Ente, Antonio Liberato Marro, ha incontrato l’impresa esecutrice dei lavori del secondo lotto della variante per cercare di superare l’impasse determinatasi all’indomani della chiusura dell’asse viario.

La strada fu inaugurata nel 2012, ma fu interdetta al traffico dopo solo una settimana a causa di una serie di carenze strutturali. Ne nacque un lungo contenzioso con l’impresa che ora arriva a soluzione. A seguito degli ultimi incontri presso gli uffici di Palazzo Caracciolo è stato sottoscritto un accordo tra le parti.

L’arteria in questione verrà restituita alla disponibilità della Provincia, che provvederà agli interventi necessari per consentirne la riapertura.

Sono state già individuate e appostate le somme per la risistemazione. Il consigliere Romano, inoltre, ha condiviso con i tecnici dell’Ente la bozza di progetto per procedere successivamente all’iter per l’appalto dei lavori.