I vari stili di pizza americana

I vari stili di pizza americana

5 maggio 2018

Viene consumata durante una passeggiata, all’interno di ristoranti eleganti o dentro le mura domestiche. La pizza è un piatto preparato nei forni di molte nazioni ed amata da grandi e piccini, onnivori, vegetariani o vegani. Le sue varianti di impasto, presenti ormai da circa un decennio, la rendono un pasto goloso e perfetto anche per chi soffre di intolleranze alimentari. Tutti i gusti di pizza possono essere trovati nei vari ristoranti e pizzerie presenti su Deliveroo, in modo da riceverla a casa in poco tempo e con un paio di clic.

La pizza in America

La pizza è uno dei pasti più consumati e più amati in tutto il mondo. Nacque nel 1897 a Napoli per mano di Gennaro Lombardi, un panettiere campano. Dopo solo qualche anno, nel 1905, la pizza arrivò anche negli Stati Uniti, spopolando nella “Little Italy” americana. Questo piatto ebbe subito successo e nel corso dei decenni, tutti i locali e i piccoli botteghini cominciarono a riprodurla nella sua forma tradizionale o seguendo ricette sempre più innovative. Gli stili più originali e particolari di pizza italiana sono stati pensati proprio in America, diffondendosi in tutto il continente. Vediamo assieme quali sono gli stili di pizza più popolari, elaborati in USA.

Pizza Chicago Style

Conosciuta anche come la “deep dish pizza”, la Chicago style è una variante di pizza che oltre ad avere un condimento particolare, è caratterizzata da un bordo molto alto, quasi come se fosse una crostata. Al suo interno, sono presenti vari strati di pomodoro, mozzarella e formaggio grattugiato. A richiesta, possono essere aggiunti altri ingredienti, solitamente funghi, bacon, carne tritata, peperoni o salame. Questa tipologia di pizza non è molto presente in Italia, ma è possibile assaporarla in alcuni dei vari ristoranti di Deliveroo specializzati nella cucina americana.

New Haven Style

La pizza nata nel Connecticut è amata dal pubblico americano come quello italiano grazie alla sua sottilissima crosta croccante e il suo semplice condimento di sola salsa. Inoltre, viene cotta rigorosamente all’interno del forno a carbone. Nella sua terra madre, viene tradizionalmente servita su un foglio di carta da forno nella sua classica forma oblunga.

New York Style

La più classica delle pizze americane, la New York style, è molto simile alla margherita italiana: è condita con il tipico insaccato “pepperoni”, ossia delle fette di salame poste sopra tutti gli altri condimenti.

California Style

La pizza californiana è quella più fantasiosa e amata da una piccola fetta di pubblico, proprio per i suoi condimenti spesso bizzarri. Il topping di questa pizza ricopre quasi tutta la superficie, lasciando poco spazio alla crosta, ed è caratterizzato da vari ingredienti (spesso a piacere di chi la prepara). Tra i condimenti più utilizzati per la pizza California style è possibile trovare l’avocado, il mais e i carciofini.