Vandalismo all’Ex Eliseo, la stretta di Arvonio: vicini all’identificazione di diversi giovanissimi

Vandalismo all’Ex Eliseo, la stretta di Arvonio: vicini all’identificazione di diversi giovanissimi

18 maggio 2017

A seguito dei vari episodi di danneggiamento dell’area dell’ex Cinema Eliseo di Avellino, attraverso l’utilizzo di bombolette spray, la polizia municipale di Avellino ha intensificato la vigilanza ed i controlli nella zona con l’implementazione di telecamere di videosorveglianza.

Il comandante della Polizia Municipale di Avellino, Michele Arvonio, ha inoltre comunicato che si è vicini all’identificazione di diversi giovanissimi che, puntualmente, si divertono ad imbrattare la città.

“Tali gesti – ha commentato Arvonio – danneggiano i beni pubblici e vanificano la civiltà prodotta dal resto della cittadinanza”.

Il comandante si è poi rivolto ai genitori: “Se riconoscete gli autori di tali atti vandalici, fategli capire la loro bravata costringerà l’amministrazione a spendere molti soldi per ripulire quelle aree. Gli autori sono senza dubbio ragazzi, ed ai loro genitori ed a chi li ha visti, chiedo di far capire loro la gravità di quanto fatto. Da alcuni particolari – precisa Arvonio – nonché dalle sigle utilizzate, sarà comunque facile risalire agli autori. Chi li conosce avvisi i genitori, perché possano insegnare a questi ragazzi un minimo di educazione e senso civico. Sappiamo bene che non siamo di fronte ad un reato grave e che ci sono comportamenti ben più pericolosi, ma il rispetto per il patrimonio pubblico è un valore necessario per la convivenza civile”.