Valle Caudina, pistola e cartucce sequestrate in un condominio

Valle Caudina, pistola e cartucce sequestrate in un condominio

28 settembre 2017

Questa mattina i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montesarchio hanno eseguito diverse perquisizioni domiciliari in alcuni centri della Valle Caudina. A Montesarchio, in un locale e garage comuni di un condominio di via Virgilio Maroni, hanno rinvenuto:

  • una pistola semiautomatica cal. 9×21 marca Tanfoglio mod. GT-21 con matricola abrasa completa di caricatore contenente n. 10 proiettili;
  • un caricatore vuoto per proiettili cal. 9;
  • una scatola contenente n. 30 proiettili cal. 9 corto marca fiocchi;
  • un proiettile per pistola cal. 38 special,

Tutto il suddetto materiale era custodito all’interno di un sacchetto di plastica ed è stato repertato e posto sotto sequestro.

Sono in corso approfondimenti per stabilirne la provenienza, risalire e identificare il possessore e l’eventuale uso pregresso in azioni criminose.

    L’operazione è stata effettuata nell’ambito dell’intensificazione dei servizi per il controllo del territorio predisposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Benevento anche alla luce di alcuni episodi criminosi commessi recentemente nella zona.

Infatti, circa due settimane fa, furono esplosi alcuni colpi d’arma da fuoco nel centro storico di Montesarchio, episodio che destò allarme e preoccupazione nella popolazione.