Vacanze in Campania: in alta stagione l’Irpinia è la provincia meno cara

Vacanze in Campania: in alta stagione l’Irpinia è la provincia meno cara

7 giugno 2019

In estate il costo medio in Campania è tra i più alti d’Italia. Il dato emerge dal report di Holidu, il motore di ricerca per case vacanza. Nella classifica dei prezzi delle regioni italiane in alta stagione, troviamo in prima posizione il Veneto in cui si spende mediamente 177 euro per una notte, seguito dal Trentino-Alto Adige con un costo medio di 167 euro nello stesso periodo.

La Campania si posiziona terza in questa classifica, con una spesa media per un alloggio in estate pari a 165 euro a notte. Analizzando la settimana di bassa stagione, che va dal 14 al 21 settembre, possiamo vedere che in Campania la spesa media è poco più bassa che in estate.

Il costo per notte, infatti, è pari a 147 euro, che si riflette in un risparmio del 10,91% tra il periodo di bassa e di alta stagione. Un altro dato interessante, riguarda due regioni geograficamente vicine la Campania: la Basilicata ed il Molise. Entrambe si posizionano agli ultimi posti della nostra classifica, offrendo dei prezzi molto convenienti; la Basilicata ha un costo medio per alloggio di 104 euro in alta e 95 euro in bassa stagione, mentre il Molise si attesta sugli 85 euro in alta e 130 euro per una notte in bassa stagione.

In alta stagione, tornando alla Campania, la provincia di Avellino è quella più economica, con un prezzo a notte di 87 euro. In bassa stagione la meno cara è invece la provincia di Benevento, con un costo medio di 66 euro, a fronte dei 105 euro di Avellino.