Utilizzo dell’acqua, convegno ad Avellino promosso dall’Acs

13 dicembre 2011

Il maggiore utilizzo di acqua potabile e la limitata disponibilità di fonti di approvvigionamento sollecitano i gestori ad avere un’attenzione particolare all’efficienza delle reti di distribuzione studiando strategie in grado di garantire un utilizzo attento della risorsa idrica. In questo contesto l’Alto Calore Sevizi promuove per domani, mercoledì 14 dicembre, presso la sala convegni di Confindustria Avellino in via Palatucci, un importante convegno dal titolo: “Ricerca, innovazione tecnologica e metodologia applicativa per la gestione delle perdite idriche”. L’obiettivo dell’evento è di rappresentare i metodi più efficaci e le tecnologie più avanzate per la gestione delle perdite idriche. Ad introdurre i lavori il presidente dell’Acs Francesco d’Ercole, il presidente dell’Ato Giovanni Colucci, il presidente di Confindustria Avellino Sabino Basso e il presidente di Alto Calore Patrimonio e Infrastrutture Eugenio Abate. A presentare il seminario il prof. Furio Cascetta della seconda Università di Napoli. Sulla “distrettualizzazione delle reti idriche di distribuzione per la gestione delle perdite” intervengono Michele di Natale preside della Facoltà di ingegneria della Seconda Università di Napoli e Armando Di Nardo del Dipartimento di Ingegneria civile dello stesso ateneo. Marco Fantozzi membro del Water Loss Specialist Group dell’Iwa relaziona su: “La gestione avanzata dell’acqua non fatturata: uno strumento fondamentale per ottenere un servizio idrico economico ed efficiente”. Il programma prevede, poi, l’intervento del direttore generale dell’Acs Eduardo Di Gennaro su: “La gestione delle perdite idriche, l’esperienza dell’Alto Calore Servizi”, di Antonio Spiniello direttore processo idrico dell’Acs e di Mario Vanni coordinatore utenze. Marco Gatta del settore acqua di Federutility relazionerà su:”Il finanziamento degli interventi nel settore idrico”. Il dibattito sarà moderato dal prof. Cascetta a cui sono affidate le conclusioni dell’evento.