Usura, alle vittime chiesti anche i soldi del reddito di cittadinanza

Usura, alle vittime chiesti anche i soldi del reddito di cittadinanza

12 giugno 2019

Oltre al denaro e ai relativi interessi, usurai chiedevano alle loro vittime anche i soldi che avrebbero avuto con la carta del reddito di cittadinanza. Con questa accusa, secondo quanto emerso dalle indagini condotte dalla Guardia di Finanza e coordinati dalla Procura di Nola, una donna è finita ai domiciliari mentre al marito, alla figlia e al genero della donna sono stati notificati i provvedimenti di divieto di dimora ed obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Dalle indagini della Compagnia di Casalnuovo di Napoli è emerso che gli indagati, a fronte dei prestiti concessi, chiedevano tassi di interesse superiori anche al 340% annuale e anche la consegna delle poste-pay, dapprima con il reddito di inclusione e poi con il reddito di cittadinanza.