US Ariano, su Facebook i tifosi pronti a far rinascere la squadra

12 febbraio 2010

Alcuni tifosi dell’Ariano Irpino hanno deciso di costituire un azionariato popolare per acquistare una società di calcio o comprare una quota di minoranza di un club già esistente. La formazione di calcio è sparita per guai finanziari? I tifosi si organizzano su Facebook per riportare il calcio in città. Così puntano a raccogliere i fondi per far rinascere la formazione del Tricolle. “L’intento è quello di creare un movimento che riesca a far tornare la gente allo stadio, così come è accaduto per anni prima della scomparsa dell’U.S. Arianospiegano gli animatori della community. Siamo convinti che il calcio sia un’occasione di aggregazione importante e che gli arianesi, persa la loro squadra di calcio principale, abbiano dovuto rinunciare ad una passione che durava da tempo”. La community, al momento, è solo un luogo virtuale sul quale gli appassionati discutono e fanno proposte, ma la speranza è che possa diventare anche lo strumento attraverso il quale i tifosi possano partecipare alla gestione della loro squadra del cuore. “Ci impegniamo a convocare una pubblica assemblea non appena raggiungeremo il numero di 200 utenti iscritti – continuano gli animatori del socialnetwork – per verificare la fattibilità del progetto e per decidere tutti insieme quale strada seguire”. Già si moltiplicano gli interventi ed i commenti anche qualificati. Uno in particolare riporta che la possibilità dell’azionariato popolare è attuabile anche in Italia.