Urlo Atripalda Volleyball: tre punti d’oro per la salvezza

Urlo Atripalda Volleyball: tre punti d’oro per la salvezza

3 dicembre 2018

di Claudio De Vito – Ha faticato più del dovuto ma alla fine ha messo in cascina tre punti fondamentali in chiave salvezza. Missione compiuta per l’Atripalda Volleyball che sul parquet amico ha superato 3-1 il fanalino di coda Giocoleria Virtus Potenza, autentica cenerentola del girone G della B maschile con lo zero spaccato in classifica.

Un successo che ha consentito agli uomini di coach Colarusso di incrementare il vantaggio sulla zona retrocessione. Il più cinque su Cimitile al momento è piuttosto rassicurante, quanto basta per approcciare con la giusta serenità il prossimo scontro salvezza in casa di Aversa, penultima a quota tre punti.

La partita. Potenza lascia subito intendere di non essere giunta ad Avellino per una semplice comparsa, anzi sin dalle prime battute dà filo da torcere ai biancoverdi che portano a casa il primo set (25-17). L’esuberanza della giovane truppa lucana però non è mai doma e mette a dura prova la tenuta atripaldese nel secondo parziale che gli ospiti conducono con solidità e si aggiudicano 25-19.

Il pareggio dei conti spiazza Picariello e compagni che però tornano in auge con il nuovo acuto sulla partita che vale il 2-1 (25-16). E’ lo strappo che spazza via tutti i fantasmi e che dà il la al 3-1 finale (25-17) con i soliti Mitidieri e Salerno sugli scudi a chiusura dei giochi. Atripalda vince dopo un tentennamento iniziale e con il neo Silvestri che ha riportato un infortunio muscolare.

Le note liete in compenso sono arrivate dagli esordi del libero casertano Iannotta e del giovanissimo centrale atripaldese De Mattia. E ora testa al rush finale prima della pausa: dopo Aversa, l’ostacolo sarà Tricase.