Universiadi 2019: slittano i lavori al Campo Coni, ma torna lo Sport Days

Universiadi 2019: slittano i lavori al Campo Coni, ma torna lo Sport Days

16 maggio 2018

Marco Imbimbo – Niente lavori a giugno nel campo Coni, in vista delle Universiadi 2019. Il cronoprogramma stilato a Palazzo di Città subisce il primo ritardo. A comunicarlo all’ente di Piazza del Popolo è stata stesso l’Agenzia Regionale Universiadi 2019, l’ente campano che si occupa della gestione dell’evento sportivo, compreso i lavori di riqualificazione sugli impianti campani che ospiteranno le varie competizioni.

I ritardi sono legati all’organizzazione stessa dei lavori da eseguire in tutta la regione. Inizialmente, a piazza del Popolo, avevano stabilito di indire nel mese di giugno, la gara per appaltare i lavori da eseguire al campo Coni. Un intervento da circa 750 mila euro con cui rifare gli spogliatoi e l’impianto di illuminazione, oltre a vari interventi più piccoli.

La comunicazione giunta, invece, dall’A.R.U. ha spostato almeno di un mese la gara d’appalto, fissandola per luglio. Tra i tempi tecnici necessari e il successivo mese di agosto, i lavori cominceranno non prima di settembre.

Per questo motivo, da Palazzo di Città, in sinergia con il Coni Avellino, si è deciso anche per un altro cambio: lo Sport Days può ritornare nell’impianto di via Tagliamento. Inizialmente, infatti, il Coni Avellino aveva deciso di traslocare a parco Santo Spirito, sia per rilanciare l’area che per consentire l’inizio dei lavori al campo Coni.

Gli uffici comunali stanno già predisponendo le carte per modificare la struttura assegnata al Coni per lo svolgimento dello Sport Days e assegnare l’impianto di via Tagliamento.

Da valutare con maggiore attenzione, invece, gli interventi che dovranno essere eseguiti al Paladelmauro e al “Partenio-Lombardi”. Anche queste due strutture, infatti, ospiteranno le Universiadi 2019 e saranno oggetto di riqualificazione.

A differenza del Campo Coni, però, si presenteranno i problemi legati all’inizio della stagione 2018-19 di Scandone e Avellino. In questo caso, quindi, il cronoprogramma dei lavori dovrà considerare gli impegni delle due squadre e non intralciare il loro cammino.


Commenti

  1. […] regionale ancora non ha fatto partire le procedure per le gare di appalto. Un  problema che avevamo sollevato in esclusiva qualche settimana fa quando, invece, l’aria che tirava in città era ben più ottimistica. Il ritorno dello Sport […]