Un’avance di troppo e scoppia la lite a Piazza del Popolo: anziano ubriaco colpito con un pugno

Un’avance di troppo e scoppia la lite a Piazza del Popolo: anziano ubriaco colpito con un pugno

25 giugno 2018

Un’avance di troppo ed è scoppiata la lite. Da una prima ricostruzione – e grazie alle videocamere di videosorveglianza – si è potuto ricostruire quello che è accaduto nella serata di ieri a Piazza del Popolo ad Avellino.

Un uomo di 79 anni, originario del capoluogo, si è avvicinato più volte a una donna cinquantenne di origine rumena, che cercava invece di mantenerlo lontano respingendolo più volte. Al rifiuto della donna, l’uomo, tra l’altro ubriaco, le ha iniziato a tirare i capelli ed è a questo punto che è intervenuto il fidanzato della rumena che gli ha sferrato un pugno. L’anziano è caduto così al suolo e ha perso conoscenza.

Sul posto nel giro di pochissimi minuti sono intervenuti gli uomini della Polizia Municipale diretti dal Colonnello Michele Arvonio, che immediatamente hanno chiamato i soccorsi e allertato il 118 per le cure del caso. La prognosi è riservata per il trauma cranico, toracico e maxillo facciale.

Sono stati effettuati anche controlli alle attività commerciali ivi presenti, al fine di verificare ulteriori responsabilità, difatti l’art. 691 del codice penale, punisce chi somministra e/o vende per asporto bevande alcoliche a una persona in stato di manifesta ubriachezza.

Questa mattina, all’arzillo anziano è stata sciolta la prognosi, dopo il trasferimento all’ospedale Rummo di Benevento, e, per fortuna, le ferite riscontrate sono guaribili in trenta giorni.