Una Raion dà spettacolo allo Sportdays

31 maggio 2014

Come ogni anno, eccoci giunti al classico appuntamento con lo sport days, ormai alla tredicesima edizione.
L’a.s.d. raion dei maestri Luciano Natalino e Raffaele Gaita, ha preso parte a questa importante manifestazione che coinvolge il mondo sportivo irpino. L’associazione avellinese è stata guidata per l’occasione dal maestro Luciano Natalino, vicepresidente dell’associazione e delegato provinciale per Avellino della Fesik (Federazione Educativa Sportiva Italiana Karate e discipline associate). Per la pioggia abbattutasi sulla città di Avellino, la sfilata inaugurale dello sport days si è svolta presso il palazzetto dello sport della città.
L’a.s.d. Raion, ha partecipato con un nutrito gruppo di atleti, i quali dopo la sfilata all’esterno del palazzetto, tra le auto parcheggiate, dopo che il maltempo ha dato un po’ di tregua, si sono cimentatati in qualche tecnica di karate e qualche combattimento improvvisato che ha avvicinato numerosi passanti e appartenenti ad altre associazioni, raccogliendo anche qualche applauso per le prodezze tecniche dimostrate. Nel corso della giornata la voglia di giocare era così tanta che i karateki non hanno resistito ad una improvvisazione ben riuscita. Il maestro Luciano Natalino è dell’avviso che lo sport days è uno dei pochi appuntamenti in Irpinia, se non in tutta la Campania, che riunisce in un´unica sede l’intero movimento sportivo, con l´obiettivo di creare nuove opportunità di promozione e comunicazione sul grande pubblico, fornire nuove occasioni di comunicazione alle aziende che investono nello sport, presentare attività e calendari degli organismi sportivi, delle federazioni, degli enti di promozione sportiva e delle associazioni.
I visitatori sono stati un grande pubblico appassionato di sport, genitori, Istruttori, tecnici e maestri federali, dirigenti dello sport , aziende del mondo sportivo, rappresentanti di discipline sportive associate, Enti di Promozione Sportiva, enti locali, rappresentati di federazioni. É stata una vera e propria celebrazione dello sport nelle sue diverse discipline grazie all’impegno che da anni l’organizzatore, il Presidente del Coni provinciale Giuseppe Saviano investe in questo importante avvenimento sportivo.