Una borsa di studio in memoria di Giovanni Maraia

Una borsa di studio in memoria di Giovanni Maraia

27 luglio 2018

Due anni fa moriva prematuramente il professore Giovanni Maraia, comunista, presidente di Ariano in Movimento, già segretario provinciale del Partito della Rifondazione Comunista e di Democrazia Proletaria.

Il suo nome è legato ad innumerevoli battaglie per il lavoro, la salute, l’ambiente. Una vita intera spesa per gli altri, sempre dalla parte dei deboli e della collettività. Giovanni Maraia è stato per tutti un esempio di politico acuto, studioso, sensibile.

La stessa sensibilità e passione Giovanni Maraia la metteva anche nel suo lavoro. Egli era uno stimato professore di storia e filosofia, professione che ha svolto principalmente prestando servizio presso il Liceo Pietro Paolo Parzanese di Ariano Irpino dove ha educato numerose generazioni di studenti con lezioni appassionate e coinvolgenti.

A noi di Ariano in Movimento ha insegnato ciò che conta: ad approfondire i problemi, a cercare le soluzioni, ad essere solidali. Giovanni Maraia ha lasciato dietro di sé una grande eredità fatta di persone desiderose di portare avanti il suo esempio, di proseguire le sue battaglie come la bonifica di Difesa Grande, la difesa dei lavoratori ex Irisbus ed ex Isochimica, il contrasto alle nomine politiche nella sanità, la lotta contro il clientelismo imperante tanto ad Ariano quanto in tutta la provincia di Avellino.

Giovanni Maraia non è più tra noi, eppure la sua presenza è ancora forte, tangibile. Per questo motivo l’associazione Ariano in Movimento insieme al Cedir di Grottaminarda ed i familiari del compianto Giovanni Maraia hanno deciso di istituire una borsa di studio in sua memoria.

La borsa prevede un premio in denaro per sostenere le spese universitarie degli studenti che risulteranno vincitori. Possiamo anticipare che l’associazione Ariano in Movimento e il Cedir hanno ritenuto, per quest’anno, di stimolare gli studenti a riflettere sul tema della “salute e sicurezza sul luogo di lavoro”.

Il bando verrà presentato ad Ariano Irpino il prossimo 29 settembre presso l’auditorium comunale e l’iniziativa sarà occasione per ricordare l’impegno civile del professore Giovanni Maraia.