Un nuovo Rsa a Lauro, se ne parla con Florio il 18 luglio

16 luglio 2014

La Residenza sanitario assistenziale, meglio conosciuta con l’acronimo Rsa, è una struttura non ospedaliera (ma comunque a impronta sanitaria) che ospita per un periodo variabile da poche settimane al tempo indeterminato persone non autosufficienti, che non possono essere assistite in casa e che necessitano di specifiche cure mediche di più specialisti e di una articolata assistenza sanitaria: si distingue da un ospedale e da una casa di cura, perché rivolta ai pazienti sofferenti di una patologia “acuta”, e da una casa di riposo, perche destinata agli anziani almeno parzialmente autosufficienti.
Di quanto può essere importante aprire una Rsa nel comune di Lauro ad interesse provinciale se ne parlerà venerdì al convegno “L’offerta sanitaria nelle aree cerniere. Nuova Rsa Lauro – Avellino”, che si terrà alle 11 presso il Complesso san Filippo Neri. Interverranno il sindaco di Lauro e coordinatore regionale Anpci, Antonio Bossone, la direttrice del Distretto sanitario “Lauro-Baiano”, Elisabetta Granata, il direttore generale Asl di Avellino, Sergio Florio.