Un mondo in bianco e nero: quando i bambini insegnano a ‘guardare’

16 maggio 2008

Avellino – Il 29 maggio, presso la scuola “E. Cocchia” di Avellino, Martina Bruno, 11 anni, accompagnata dagli editori ‘Per Versi’ di Grottaminarda, presenterà ai compagni il suo libro “Un mondo in bianco e nero” tratto da un compito in classe e recensito dall’insegnante di lettere Annamaria Valentino.
La favola fantasticamente surreale e realistica al tempo stesso è ricca di spunti di riflessione e, per quanto piccina, non ha nulla da invidiare agli scritti di autori adulti.
Il racconto di Martina piace e stupisce i ragazzini, ma non è disdegnato dagli adulti che indirettamente vengono invitati a ritornare allo stupore dell’infanzia, a ridare il giusto valore alle piccole cose di ogni giorno ed al rispetto dei bambini, perché come sottolinea la piccola scrittrice “Nessuno ha il diritto di rubare i colori al mondo, soprattutto ai ragazzini.”
Il libro, in distribuzione nelle librerie di Avellino, è destinato a diventare il simbolo di un’infanzia ritrovata, unica speranza per una società migliore.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.