Un avellinese a Sarabanda: Enrico Papi apprezza il talento di Francesco

Un avellinese a Sarabanda: Enrico Papi apprezza il talento di Francesco

14 giugno 2017

Pasquale ManganielloSarabanda è tornato in onda ieri, in prima serata e in diretta tv, in collegamento radiofonico con R105. Stessa rete di 20 anni fa, Italia 1; stesso Teatro 1 degli Studi Elios; stesso conduttore, Enrico Papi. Papi ha riconquistato la popolarità in poco tempo: il suo video «Mooseca» è diventato un tormentone, virale sui social con infiniti fan di nuova generazione e 9 milioni di visualizzazioni su youtube.

E’ bastato poco, quindi, per ricalcare le orme di quell’astro fulgido dell’intrattenimento Mediaset che conduceva il game musicale Sarabanda: un successo che arrivò addirittura a fare ombra a «Striscia» e Ricci se ne lamentò. Durò dal 1997 al 2004, oltre 1200 puntate, rese famosi personaggi buffi e assurdi che ne fecero il preferito dei bambini. Ripreso più volte, si arenò dopo una stagione condotta da Mammucari e Belen: ora il grande ritorno.

Quest’anno il format avrà come protagonista un concorrente avellinese. Francesco Marrazzo, infatti, si è già reso protagonista di alcuni spezzoni video che hanno promozionato il ritorno in tv del gioco nelle scorse settimane.

Il giovane irpino sfiderà su Italia 1 i campioni di Sarabanda grazie ad una grande performance durante i provini svolti a Roma.

Il video ha spopolato sui social avellinesi e Marrazzo ha già promesso che farà del suo meglio per raggiungere la finale. Staremo a vedere (guarda qui il video del provino).