Un capodanno single tutto italiano

9 dicembre 2013

Anche quest’anno il Capodanno è alle porte e nell’aria aleggia già il più classico degli interrogativi: “Che si fa l’ultimo dell’anno?”. Tante sono le possibilità a disposizione ma, secondo le ultime tendenze in atto, la percentuale di gente che sceglie di restare in Italia sta aumentando del +11% rispetto allo scorso anno, ed il Bel Paese, ricco di luoghi bellissimi ed incantevoli, di sicuro non si fa cogliere impreparato. “Riscoprire le meraviglie del nostro paese e l’atmosfera che solo la magica notte di San Silvestro sa regalare, è un’esperienza unica ed irripetibile”, afferma Giuseppe Gambardella, fondatore del tour operator che si occupa di viaggi per single. Feste in piazza con musica e concerti, cenoni in famiglia, vacanze in montagna e brindisi in baita restano sempre dei classici, ma si stanno pian piano facendo spazio nuove esperienze. Ed è quello che emerge da un recente sondaggio condotto da Speed Vacanze su un campione di 1000 iscritti ai quali è stato chiesto quale sarebbe il loro capodanno ideale. Con il 52% delle preferenze, troviamo infatti splendidi weekend in scenari da favola come la Toscana o l’Umbria. Immersi nel verde a contatto con la natura, danno la possibilità di riscoprire il piacere dello stare insieme. Borghi medioevali e antiche dimore, splendidi relais e cenoni a base di cibo prelibato fanno da sfondo ad un Capodanno unico. Rilassarsi e allo stesso tempo divertirsi, staccare dal tran tran quotidiano senza spostarsi troppo e lasciarsi coccolare in magnifiche residenze storiche, aspettare la mezzanotte per poter brindare con gente sempre nuova e godere di spettacolari fuochi pirotecnici dall’alto di colline mozzafiato e, perché no, tirare fino all’alba tra musica, balli e bollicine: ecco cosa vogliono i single. Sempre più alla moda, poi, sono le vacanze tematiche. “Speed Vacanze propone a tal proposito il capodanno con delitto, preferito dal 37% degli iscritti – conferma Gambardella – un’esperienza sicuramente bizzarra ed originale, e sotto certi aspetti insolita. È l’ideale per passare un Capodanno originale, vestendo per alcuni giorni, i panni di Sherlock Holmes provando a risolvere un vero e proprio giallo”. Format sempre aggiornati e coinvolgenti fanno di questa esperienza, unica nel suo genere, una vera e propria avventura grazie anche ad un ottimo cenone dall’atmosfera misteriosa che mette alla prova spirito di osservazione ed intuito. E per chi desidera restare in città, come l’11% degli intervistati, una proposta di capodanno alternativa ma estremamente nuova ed avvincente, è quella di un cenone in alcuni tra i locali più alla moda d’Italia senza coppia né bambini, come nel sempre vincente gioco dello Speed Date dove l’imperativo è conoscere gente nuova, brindare insieme allo scoccare della mezzanotte, ballare e divertirsi a più non posso!