Ufita – Due arresti per droga e per violazione dei domiciliari

13 maggio 2008

I Carabinieri della Stazione di Grottaminarda hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un trentaduenne di Gesualdo. Durante lo svolgimento di un normale servizio di controllo del territorio i Carabinieri impegnati presso il Casello Autostradale in un posto di controllo, hanno ricevuto un’attivazione da parte dei colleghi della Compagnia di Mirabella Eclano che segnalavano la presenza di due autovetture sospette sulla Strada Statale 303. Immediatamente i militari della stazione di Grottaminarda e dell’Aliquota Radiomobile di Ariano Irpino hanno attivato posti di controllo sul Fondo Valle Ufita e all’altezza della rotonda di Carpignano. Proprio in quest’ultimo posto hanno proceduto al controllo di una Fiat Marengo condotta dal trentaduenne, già noto ai Carabinieri per vicende legate al suo passato. L’atteggiamento tenuto dalla persona controllata, che appena notati i Carabinieri della Stazione di Grottaminarda ha cercato di accelerare con l’autovettura, ha insospettito i militari operanti. Dopo l’accurata perquisizione personale e veicolare, l’uomo è stato trovato in possesso di dosi di sostanza stupefacente del tipo eroina che sono state sottoposte a sequestro. Il trentaduenne, viste le dosi rinvenutegli e le circostanze in cui è stata compiuta l’operazione di polizia giudiziaria, è stato tratto in arresto dai Carabinieri della Stazione di Grottaminarda e al termine delle formalità di rito è stato associato presso la Casa Circondariale arianese, a disposizione della Procura della Repubblica di Ariano Irpino nelle persone del Procuratore Capo, Dott. Amato Barile, e del Sostituto Procuratore, Dott. Arturo De Stefano che, immediatamente, erano stati informati delle operazioni compiute. Ad Ariano Irpino, invece, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato un giovane già noto alle forze dell’ordine per precedenti legati allo spaccio di sostanze stupefacenti e ai furti, poichè trovato fuori dall’abitazione senza autorizzazione nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari. Il ventisettenne è stato arrestato su provvedimento emesso dal Giudice Monocratico del Tribunale di Ariano Irpino e ora si trova presso la Casa Circondariale di Ariano.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.