Udc: “Le minacce all’Ugl, non fermeranno lavoro sindacati”

18 marzo 2011

“Non possiamo che esprimere parole di forte condanna rispetto al grave gesto di intimidazione perpetrato ai danni dell’ Ugl, sia di livello nazionale che provinciale. Atti come questo non possono rappresentare un deterrente per coloro che sono chiamati a svolgere una funzione sociale di grande rilievo. E le organizzazioni sindacali rientrano proprio in questo novero. Siamo, infatti, convinti che il linguaggio delle minacce non avrà effetti e non produrrà un rallentamento nell’azione di chi, come i dirigenti dell’Ugl, è impegnato ogni giorni nella tutela dei diritti dei lavoratori. Al segretario generale della Ugl, Giovanni Centrella, porgiamo la nostra più sincera solidarietà per quanto accaduto. Un sentimento che vogliamo estendere all’intera organizzazione sindacale”.