Udc – Giuditta al PdL: “Dobbiamo supportarci e non sopportarci”

18 aprile 2009

Lavorare per un progetto comune valido che giovi alla città e alla provincia. Questo il monito lanciato da Pasquale Giuditta, responsabile per le politiche del Mezzogiorno dell’Udc. “E’ arrivata l’ora di lavorare ad un progetto che dia autorità alla nostra Provincia. – ha dichiarato l’ex parlamentare irpino – Puntare alla governabilità degli enti, affrontare proposte, spunti di riflessioni e programmare per il futuro dell’Irpinia, questo ciò che serve. Devono cadere le riserve, talvolta anche legittime, che non approdano però a nulla di buono. Con la condivisione di un progetto comune – precisa Giuditta – cadono gli equivoci, si limano le diffidenze e si lavora in sinergia. L’alleanza stipulata in Campania dal Pdl con la Costituente di Centro è un accordo indispensabile che deve accantonare i personalismi. L’accordo con i moderati è fondamentale per la guida della Regione Campania pertanto – conclude lanciando una proposta Pasquale Giuditta – è opportuno insediare un tavolo di confronto che, attraverso valide proposte, recepite dal rapporto con gente, sia fondamentale per il superamento delle difficoltà e sia indispensabile per superare le distanze. Un tavolo di lavoro che si raccordi con il territorio per il futuro governo degli enti. Diffidenze e distanze si superano solo in questo modo. Non dobbiamo essere una coalizione che si sopporta ma una coalizione che si supporta”.