Tutela linguistica arbereshe: ok al programma operativo regionale

17 maggio 2005

Greci – Si è tenuta ieri mattina, presso la sede comunale di Greci, la riunione della Commissione per la Conferenza dei Servizi Interistituzionale per l’approvazione del Programma Operativo di cui alla Legge Regionale 14/2004 riconosce la tutela e la salvaguardia della minoranza arbereshe di Greci. All’incontro hanno partecipato il Sindaco Donatella Martino, l’assessore provinciale Eugenio Salvatore delegato dalla Presidente De Simone e l’assessore alla cultura del Comune di Greci, dott. Alfredo Cozza. Il nulla osta della Provincia di Avellino, in attesa del parere definitivo dell’Ente Regione Campania, consentirà la destinazione del finanziamento di 200.000,00 Euro previsto dall’art.7 della L.R. 14/2004 a favore del Comune di Greci. Nello specifico, il riconoscimento culturale e linguistico della minoranza alloglotta e la tutela del patrimonio folcloristico e storico della comunità albanofona nel paese ufitano, consentirà l’elaborazione di un marchio culturale da utilizzare ed investire per la promozione del comune di Greci, attraverso l’inserimento della lingua arbereshe unitamente a quello della lingua italiana nelle scuole materne e dell’obbligo. Il progetto approvato ieri favorirà l’istituzione, la promozione ed il finanziamento di biblioteche, discoteche della cultura arbereshe, archivi e premi letterari, allestimento spazi espositivi, dizionari, pubblicazioni e Borse di Studio universitarie per studenti grecesi che si cimenteranno in una delle materie oggetto di studio con una tesina–ricerca sulla tipicità linguistica tradizionale, antropologico – culturale della comunità di Greci.