Truffa, usura e falsa fatturazione: richiesta di rinvio a giudizio per 28 persone

Truffa, usura e falsa fatturazione: richiesta di rinvio a giudizio per 28 persone

20 settembre 2018

Truffa, usura e falsa fatturazione: il sostituto procuratore, Vincenzo D’Onofrio, firma la richiesta di rinvio a giudizio per 28 persone, tra cui anche imprenditori solofrani.

L’indagine si riferisce al periodo fra il 2013 e il 2015, durante il quale sarebbe stata anche organizzata una truffa di 70mila euro ai danni di un compratore straniero per pelli ordinate e mai recapitate.

Alcuni indagati, secondo gli inquirenti, avrebbero inoltre prestato soldi, anche ad un imprenditore solofrano, con l’applicazione di tassi usurai. Tra i capi d’accusa anche l’emissione di fatture false per operazioni inesistenti, con l’obiettivo di evadere ed ottenerne vantaggi fiscali.