Truffa all’Inps: in undici rischiano il processo

Truffa all’Inps: in undici rischiano il processo

13 febbraio 2020

di AnFan – Maxi-truffa all’Inps scoperta dalla Procura di Benevento, fra i beneficiari numerosi irpini. Chiuse le indagini per undici indagati che ora rischiano il processo. Fra le accuse quella di aver costituito un’associazione a delinquere e l’aver commesso, a vario titolo, truffa, riciclaggio e auto-riciclaggio.
Un centinaio di persone – per l’accusa – hanno partecipato a un sistema di assunzioni e licenziamenti per ottenere, indebitamente, le indennità. Gli irpini coinvolti risiedono fra San Potito Ultra, Capriglia, Nusco, Atripalda, Monteforte Irpino, Chianche, Salza Irpina, Taurasi e Roccabascerana.
Le undici persone, per le quali è stata chiusa l’indagine, hanno venti giorni per presentare memorie difensive o chiedere di essere ascoltate. Poi toccherà agli inquirenti decidere se chiedere il rinvio a giudizio e l’archiviazione.