Truffa agli anziani, i carabinieri smascherano una banda grazie alla denuncia di una 90enne

Truffa agli anziani, i carabinieri smascherano una banda grazie alla denuncia di una 90enne

22 maggio 2019

Gli anziani vittime preferite di truffatori senza scrupolo, ma questa volta a spuntarla sono stati i carabinieri di Monteforte Irpino che hanno smascherato tre persone denunciate per aver raggirato una ultra novantenne.

Tutto è partito dalla denuncia dell’anziana che si è vista recapitare presso la sua abitazione una comunicazione da parte di una nota società di telecomunicazioni. Gli investigatori, dopo aver escluso che potesse trattarsi di un errore, hanno avviato le indagini e hanno svelato la procedura truffaldina alla base di un contratto, denunciando alla competente Autorità Giudiziaria tre procacciatori d’affari. Questi, con raggiri ed inganni, dopo essere entrati in possesso di dati e copie di documenti d’identità dell’anziana vittima, hanno stipulato senza il suo consenso un contratto al fine di ricevere il relativo compenso da parte della società per cui lavoravano.

Denunciati alla Procura della Repubblica di Avellino i tre uomini di età compresa tra i 28 ed i 40 anni, di cui uno residente in provincia di Salerno e due della Valle del Sabato, sono ritenuti responsabili di truffa aggravata in concorso.

Nei giorni scorsi altri casi di truffe ai danni di anziani nella provincia di Avellino, da Melito a Bisaccia, e i carabinieri stanno proseguendo con gli accertamenti per appurare se i tre possono essere coinvolti in casi analoghi. Intanto l’allerta resta alta e i carabinieri consigliano sempre la massima attenzione e contattare immediatamente il 112 o il Comando più vicino.