VIDEO/ Troppa gente in piazza, bloccato il concerto di Tony Tammaro ad Atripalda

16 luglio 2017

Fischi misti a delusione, si chiude così il concerto di Tony Tammaro nell’affollata Piazza Umberto I ad Atripalda.

Dopo circa un’ora di spettacolo, e con appena tre quarti di scaletta eseguita, il cantante è stato raggiunto sul palco da uno degli organizzatori del concerto il quale ha dato indicazioni di interrompere lo spettacolo.

Palese la sorpresa e la delusione dell’artista napoletano che aveva in programma ancora diversi successi. Tony Tammaro si è esibito con un ultimo brano dopodiché, alle 23.45, è stato materialmente stoppato dagli organizzatori a quanto pare perché non c’erano uomini sufficienti a garantire il servizio d’ordine.

Almeno così spiega lo stesso artista partenopeo in un lungo post su facebook.

“Invece delle 2mila persone previste ne sono arrivate 6mila, le autorità preposte all’ordine pubblico hanno allora deciso che dovevamo andare via tutti onde evitare che succedessero incidenti come quelli di Torino. Ci sono rimasto di stucco pure io quando mi hanno detto di chiudere. Sono una persona rispettosa della legge e sono andato via con l’amaro in bocca”.

Alla piazza incredula nessuna spiegazione ufficiale se non il saluto amareggiato del cantante che ha ringraziato il pubblico atripaldese per la partecipazione calorosa e numerosa e ha chiuso dicendo: “E’ brutto finire così, mi dispiace.”