Tribunale Benevento, trovata una bomba finta nel bagno

Tribunale Benevento, trovata una bomba finta nel bagno

20 dicembre 2016

“C’è una bomba nei bagni del Tribunale di Benevento”.

Questa la segnalazione arrivata in mattinata che ha attivato gli immediati controlli di Questura e Carabinieri.

Intorno alle 9 è scattato l’allarme e le forze dell’ordine, con l’aiuto dei vigilantes, hanno provveduto a far evacuare l’area per permettere di verificare la fondatezza della notizia.

Una folla di dipendenti, magistrati e avvocati, si è formata fuori dall’edificio. Dopo le rassicurazioni delle Forze dell’Ordine la situazione è tornata alla normalità per consentire il normale svolgimento delle attività giudiziarie.

Poi nel pomeriggio il colpo di scena: alcuni dipendenti di un’impresa, nello svolgere le attività di pulizia dei locali, hanno trovato l’ordigno posizionato dietro i sanitari dei bagni situati al primo piano. Si tratterebbe di un cilindro confezionato con del nastro da imballaggio e collegato ad un condensatore attraverso dei fili elettrici.

Gli artificieri di Napoli hanno ispezionato il congegno e hanno accertato che si è trattato di una falsa bomba preparata con cartone e terra.