Tribunale Avellino, rubati effetti personali di un magistrato

Tribunale Avellino, rubati effetti personali di un magistrato

25 aprile 2015

Rubati alcuni effetti personali dalla stanza di un pubblico ministero del Tribunale di Avellino.
Nonostante l’intensificarsi dei controlli presso il palazzo di giustizia avellinese, che di recente ha adottato i metal detector mobili all’ingresso, un ladro sarebbe riuscito a intrufolarsi nella procura riuscendo rapidamente a commettere il furto.

L’azione sarebbe stata messa a segno di mattina, quando è più intenso il via vai di persone tra i corridoi del Tribunale.

Chi ha commesso il furto, ha agito sicuramente in pochissimi secondi, approfittando che la porta del pubblico ministero era rimasta per qualche minuto aperta e la stanza quindi era vuota.

Lo stesso magistrato rientrando in stanza ha scoperto il maltolto e denunciato l’episodio alle autorità competenti che subito si sono messe alla ricerca del presunto responsabile.

Sono state ascoltati diverse persone presenti al secondo piano del tribunale al fine di reperire ogni informazione utile per risalire al ladro.