Travolta in piazza Kennedy, muore la dottoressa del 118

Travolta in piazza Kennedy, muore la dottoressa del 118

16 marzo 2019

Dopo una lunga agonia, durata cinquanta giorni, la dottoressa del 118 Giovanna Carpenito è morta.

La dottoressa era stata investita lo scorso 28 gennaio lungo la via Circumvallazione di Avellino ed è rimasta ricoverata nel reparto di rianimazione della città ospedaliera di Avellino fino a ieri, quando il suo cuore ha smesso di battere.

La professionista di 60 anni originaria di Santa Paolina, quel giorno aveva appena finito il suo turno al 118 di Avellino in piazza Kennedy, quando, mentre stava attraversando è stata investita da un’auto in corsa. L’uomo alla guida si era fermato a prestarle soccorso. La donna aveva riportato un forte trauma cranico e una emorragia celebrale, ma le sue condizioni non sono migliorate.