Trattamenti fitosanitari al castagneto: maxi sanzione per il proprietario

Trattamenti fitosanitari al castagneto: maxi sanzione per il proprietario

23 agosto 2018

I Carabinieri della Stazione Forestale di Volturara Irpina, nell’ambito di attività di controllo del territorio in Parco Regionale dei Monti Picentini, hanno effettuato un sequestro sanitario a carico del titolare di un’azienda agricola di Volturara Irpina.

Nello specifico, i militari operanti hanno constato che su castagneti da frutto sono stati effettuati trattamenti fitosanitari, mediante l’utilizzo di un prodotto non era registrato per la coltura oggetto di trattamento, in violazione delle Norme sull’agricoltura integrata emessa dalla Regione Campania per il castagno da mensa.

I castagneti, tra l’altro, erano stati coltivati in un’area di Sito di Importanza Comunitaria (Sic) e in una zona di protezione speciale (Zps) relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali nonché della flora e della fauna selvatiche.

Quanto riscontrato è stato segnalato alla competente Autorità Amministrativa: oltre alla sospensione del provvedimento autorizzativo nei confronti del titolare dell’azienda, è prevista una sanzione amministrativa da 35mila a 100mila euro.