Trastevere-Avellino, fuori la seconda per badare al sodo

Trastevere-Avellino, fuori la seconda per badare al sodo

2 aprile 2019

di Claudio De Vito – L’Avellino si ritroverà nel pomeriggio al Partenio-Lombardi per riprendere la preparazione dopo il successo sull’Ostiamare. Alle 15 scatterà l’operazione Trastevere che culminerà domenica alla stessa ora nel confronto tra inseguitrici del Lanusei. Vincere per rimanere aggrappati alla speranza primato o più semplicemente per staccare i capitolini in ottica playoff il duplice diktat in casa biancoverde.

Il secondo scenario appare quello più concreto. Al Trastevere Stadium andrà in scena una potenziale finale playoff che l’Avellino vuole giocare a tutti i costi in casa il 19 maggio. Le due squadre attualmente condividono il secondo posto nel girone G, ma anche il quinto posto nella speciale graduatoria dei quozienti punti delle seconde di ogni girone per ora soltanto orientativa in chiave ammissione.

Per concorrere all’accesso alla categoria superiore per la porta di servizio infatti bisognerà vincere i playoff. Ma Trastevere-Avellino non sarà la sfida dei calcoli. Si affronteranno due squadre che segnano tanto e reduci da una lunga serie di vittorie. Non sarà certamente la gara dell’andata che costò la panchina ad Archimede Graziani.

Ora tocca a Giovanni Bucaro che si riapproprierà della panchina e avrà tutta una settimana davanti per presentare l’Avellino nelle migliori condizioni possibili. I primi caldi si stanno facendo sentire, soprattutto domenica al Partenio-Lombardi. Il tecnico biancoverde potrà però allargare gli orizzonti delle rotazioni ritrovando Luis Alfageme e Santiago Morero dal primo minuto.