Trastevere-Avellino, altro che esodo

Trastevere-Avellino, altro che esodo

1 aprile 2019

di Claudio De Vito – E’ già conto alla rovescia per l’attesissimo match di domenica che metterà di fronte le seconde in coabitazione del girone G della Lega Nazionale Dilettanti. Trastevere e Avellino, così vicine ma altrettanto desiderose di staccarsi per continuare la rincorsa al Lanusei impegnato sul terreno della Vis Artena o semplicemente per il piazzamento privilegiato in ottica playoff.

Sarà il rettilineo finale di questo campionato a stabilirlo, ma intanto cresce l’attesa da gara di cartello impreziosita dalla voglia di cancellare il pesante k.o. dell’andata da parte dei lupi. I tifosi biancoverdi sono in fibrillazione e non vogliono mancare all’appuntamento. L’esodo di massa però è destinato a rimanere pura utopia.

Almeno cinquecento persone vorrebbero seguire l’Avellino al Trastevere Stadium di Roma che però nella sua unica tribuna è dotato soltanto di uno spicchio laterale adibito a settore ospiti di 150 posti di capienza massima. Il che rappresenta già una gentile concessione proprio in previsione del massiccio afflusso biancoverde (in passato non più di 100 posti disponibili).

Oltre non si potrà andare secondo le disposizioni della Questura di Roma che sacrificheranno parecchi supporters del lupo. Ci sarà spazio nel resto della tribuna ma non per tutti: la spedizione sarà giocoforza contenuta. Nelle prossime ore si avranno comunicazioni più precise in tal senso, soprattutto in merito alle modalità di acquisto dei tagliandi. Non sarà attivata alcuna prevendita, bensì soltanto la vendita sul posto domenica a partire dalle 13.