Trasporti scolastici, Alta Irpinia in pressing sull’Air per il potenziamento del servizio

Trasporti scolastici, Alta Irpinia in pressing sull’Air per il potenziamento del servizio

22 dicembre 2018

Alta Irpinia, i sindaci chiedono all’Air un potenziamento del servizio di trasporto scolastico. Vertice al Comune di Bagnoli Irpino sulle nuove difficoltà del trasporto scolastico in Alta Irpinia, che ricade da un po’ di tempo anche sulla scelta degli istituti superiori da parte degli studenti locali e non, ed anche sulle condizioni di continuità delle scuole secondarie di II grado.

I comuni di Montemarano, Nusco, Cassano Irpino, Montella, Volturara Irpina e Castelfranci intendono definire un accordo di rete finalizzato all’implementazione del trasporto scolastico intercomunale.

“Abbiamo sensibilizzato l’Air (Autoservizi Irpini) – precisa il sindaco di Bagnoli Teresa Di Capua – per un potenziamento del trasporto pubblico locale tra comuni, auspicando un incontro fattivo e positivo, oppure, in alternativa, la possibilità di istituire delle navette che collegherebbero i comuni limitrofi a Montella e Bagnoli, sedi degli istituti”.

“In contemporanea l’ottimizzazione dei tempi di viaggio in giorni scolastici e con costi distribuiti tra i comuni interessati e l’istituto scolastico Rinaldo D’Aquino di Montella. L’iniziativa dell’incontro e della sensibilizzazione è venuta dal comune di Bagnoli Irpino ed è aperta a tutti i comuni interessati affinché i nostri ragazzi restino nel nostro territorio e non anticipino anzitempo l’abbandono verso le grandi città”.