Trasporti, braccia incrociate stamane per opporsi ai tagli della Regione

Trasporti, braccia incrociate stamane per opporsi ai tagli della Regione

8 giugno 2016

Sciopero dei trasporti stamane e autobus fermi dalle 9 alle 13 per protesta. Braccia incrociate per opporsi ai tagli della Regione Campania alle risorse per il trasporto pubblico locale.

Due milioni di euro di tagli dovuto all’inclusione dell’iva nella quota prevista che secondo sindacati avranno ricadute drammatiche sui servizi all’utenza e sui livelli occupazionali.

Il Consigliere Provinciale con delega ai trasporti Vincenzo Moschella fa il punto della situazione:

“La Regione scrolla le spalle, abbiamo un interlocutore sordo che non partecipa ai tavoli in Prefettura. Con la delibera del Consiglio provinciale dello scorso aprile abbiamo chiesto di riaprire il tavolo concertazione. La provincia sta lavorando per ridurre il taglio, parleremo di cifre nei prossimi giorni. Stiamo lavorando in questa direzione cercando collaborazione delle parti sociali, dai sindacati e dall’azienda trasporto pubblico locale.”