Tragico incidente stradale in Australia – Muore 27enne di Montella

20 aprile 2009

Montella – Due turisti, Ian Davy 22enne inglese e Concetta Dell’Angelo 27enne originaria di Montella, sono deceduti in un tragico incidente automobilistico avvenuto sabato mattina sulla spiaggia di Fraser Island, sulla costa Est dell’Australia.
Altri 4 degli 11 a bordo del fuoristrada, tutti giovani turisti europei, sono rimasti gravemente feriti e trasportati in terapia intensiva all’ospedale di Brisbane. La ragazza irpina ed il giovane inglese sono morti sul colpo.
Dalle prime ricostruzioni è emerso che la vettura, una Toyota Landcruiser sulla quale la ragazza irpina era a bordo con altri 10 escursionisti, era in viaggio lungo la costa sabbiosa di Dundaburra, popolare area turistica australiana e meta degli amanti del camping: l’autista del fuoristrada avrebbe effettuato una improvvisa manovra per evitare un’onda, provocando così la perdita del controllo del veicolo ed il suo ribaltamento. Le foto scattate subito dopo l’impatto mostrano la vettura seriamente danneggiata ed i bagagli sparsi fino a 50 metri di distanza dalla vettura. Il Consolato italiano a Brisbane si è subito attivato per contattare la famiglia della giovane vittima e le Autorità locali, istruendole per consentire il pronto rientro della salma in Italia.
L’incidente di sabato è solo l’ultimo episodio di una lunga scia di tragici eventi verificatisi lungo quella strada, meglio nota come la 70 Mile Beach, che negli ultimi 6 anni ha registrato più di 120 casi simili. Il limite della ‘70 Mile Beach’ è ufficialmente di 80 chilometri orari: gli abitanti dell’area ora chiedono che il limite venga abbassato.