Tour Verità: “Altra nomina caratterizzata da incompatibilità al Comitato Regionale Campania”

Tour Verità: “Altra nomina caratterizzata da incompatibilità al Comitato Regionale Campania”

9 febbraio 2016

Tour delle Verità Campano, di seguito il comunicato stampa numero 6.

La premiata ditta Gagliano – Scarfato “non ne azzecca una”: dopo Salvatore Esposito, prima nominato e, poi, in fretta e furia revocato su segnalazione di Scarfato (ricordiamo che bisognerebbe controllare l’eventuale incompatibilità prima della nomina), ora tocca a Geppino Marino, nominato allenatore delle rappresentative regionali under 23 ed under 15 di calcio femminile, dal Vicario Salvatore Gagliano d’intesa con il Coordinatore Scarfato (anch’egli incompatibile) con pubblicazione sul Comunicato Ufficiale del Comitato Campania n. 72 del 4 febbraio 2016.

Geppino Marino, nella corrente stagione, ha già svolto attività con l’ A.V. Herculaneum 1924, la cui prima squadra milita nel campionato di Eccellenza campana: pertanto è incompatibile, poiché svolge la c.d. doppia attività con due diverse società nella stessa stagione sportiva.

Speriamo che sia davvero l’ultima che combinerà la premiata ditta Gagliano – Scarfato, a cui chiediamo un pochino meno di superficialità.

Chiediamo, sempre più ad alta voce, le dimissioni di Scarfato, per la sua superficialità (dimostrata con le nomine) ma soprattutto per il famoso invito a denunciare in forma anonima: ora è stato smentito anche dal Consiglio Federale, che ha stabilito che dal prossimo marzo la Procura Federale non potrà più prendere in considerazione le denunce effettuate in forma anonima.

Al Vicario Gagliano (ed ovviamente al Commissario De Fiore, quando c’è), invece, chiediamo di revocare tutte le nomine d’incompatibilità già denunciate, prima dell’intervento della Procura Federale.

Per aiutarli, ricordiamo tutte le incompatibilità denunciate:
Avv. Lucio Giacomardo, Sebastiano Scarfato, Orlando Ceglia, Nando Mainenti, Salvatore Varriale, Salvatore Esposito, Geppino Marino e Vincenzo Faccenda.