Todisco durissimo: “Grottesco concedere Piazzale della Resistenza a Casapound”

Todisco durissimo: “Grottesco concedere Piazzale della Resistenza a Casapound”

12 gennaio 2018

«Le intimidazioni di stampo fascista non basteranno a fermare l’azione della deputata Michela Rostan alla quale va tutta la mia solidarietà per il vile attacco ricevuto. Il suo impegno in favore degli ultimi e, nel caso specifico, per risolvere il tema del degrado nei campi Rom, ne sono certo, proseguirà con ancora maggiore forza ed energia».

Lo dice il consigliere regionale di Articolo Uno – Mdp, Francesco Todisco, in riferimento allo striscione apposto dai militanti di Forza Nuova a Melito con l’obiettivo di intimidire la deputata napoletana.

Todisco, però, interviene anche sulla manifestazione di Casapound che si terrà domani ad Avellino. «Il moltiplicarsi delle iniziative da parte di gruppi che si richiamano apertamente al regime fascista è il segnale di un decadimento costante in termini valoriali della nostra società. Purtroppo, non è la prima volta che un segnale del genere emerge in maniera sconcertante ad Avellino, la mia città, e sorprende l’indifferenza delle istituzioni di fronte ad esso. Inoltre, e saremmo al grottesco se non fosse drammatico, ritengo gravissima la decisione del comandante dei vigili urbani di destinare ad area parcheggio per i manifestanti Piazzale della Resistenza. Un vero e proprio schiaffo a quanti hanno dato la vita per liberare il Paese dal fascismo».