Tesser torna ad Avellino: “Lupi in salute e forti sulle fasce”

Tesser torna ad Avellino: “Lupi in salute e forti sulle fasce”

26 gennaio 2018

E’ tutto pronto per il ritorno di Attilio Tesser ad Avellino, che non ha mai dimenticato le sue lacrime da uomo del nord all’atto dell’addio il 20 maggio di due anni fa al termine dell’ultima gara di campionato con il Cesena. Ex che ha lasciato il segno nella piazza ed ex compagno di squadra di Walter Novellino: al Partenio-Lombardi ci sarà spazio eccome per un amarcord carica di sentimentalismo.

Poi però si andrà in campo dove la Cremonese proverà a prolungare la striscia d’imbattibilità che dura da otto giornate. “C’è il giusto entusiasmo nel gruppo – ha spiegato Attilio Tesser – sappiamo che dobbiamo lottare e andare avanti con umiltà, bisogna arrivare il prima possibile a 51 punti”. All’ultimo momento Claiton Dos Santos ha dato forfait in difesa a causa dell’influenza: al suo posto più Pol Garcia Tena che Ivan Marconi. Già acquisita da tempo invece l’assenza per squalifica di Alberto Almici sulla fascia destra dove agirà il neo acquisto Davide Cinaglia, anche lui reduce da un virus influenzale.

Per il resto sarà la solita Cremonese con il rombo dal vertice alto incarnato dalla fantasia di Antonio Piccolo a sostegno di Paulinho e capitan Brighenti. Attilio Tesser predica attenzione sulle corsie laterali: “Giocano molto sugli esterni nel 4-4-2 di qualità ed esperienza. Per noi è importante tenere equilibrio e massima concentrazione per non permettere a loro troppe volte di attaccarci in quel modo. Sono in salute, hanno vinto le ultime due partite”.